Itinerario originale che si avventura sulle strade meno battute dal turismo: l’Etiopia Ovest è una zona remota, imprevedibile ed affascinante dove i popoli conservano ancora i costumi ed una autenticità inalterata.
Si tratta di una spedizione in una zona dove le strutture alberghiere sono scarse e mediocri, il tour si alterna quindi tra queste sistemazioni e i nostri campi mobili con tende igloo e servizio cucina di alta qualità.

LUOGHI VISITATI
Nuer: popolazione di pastori, vivono ai margini del Parco Nazionale di Gambela. Il bestiame è il perno della loro vita che conducono con semplicità e grande dignità.
Agnuak: popolo di pescatori ed agricoltori, vivono vicino a laghi e fiumi. Le donne fumano lunghe pipe e alcune praticano ancora le scarificazioni sul corpo e viso. I cortili delle loro case sono puliti e ordinati, le capanne decorate spesso con motivi geometrici.
Surma: Popolazione nilotica di pastori molto simile ai piúconosciuti Mursi, conserva rispetto a quest’ultimi una maggiore autenticità. Le donne usano deformare il labbro inferiore con un piatto di terracotta, gli uomini, dai fisici scultorici ed imponenti, sono valorosi guerrieri.
Piantagioni di caffé: la regione del “Kaffa” che attreverseremo è la patria del caffé: le piantagioni e i boschi tropicali sono lo scenario di un viaggio in un’Etiopia diversa.

ITINERARIO
1- Addis Abeba- Gambela. Volo e visita della città. Hotel
2- Gambela. Visita dei villaggi Nuer e Agnuak. Hotel
3- Gambela-Tepi. Trasferimento e visita villaggio Komo. Campeggio o Guest house
4- Tepi- Kibish. Trasferimento, mecato. Campeggio
5- Kibish. Trek e visita di 2 villaggi Surma. Campeggio
6- Kibish-Tulghit. Visita di 2 villaggi Surma. Campeggio
7- Tulghit- Bonga. Visita di un villaggio e cascate. Guest house locale
8- Bonga-Wolisso. Piantagioni e trasferimento. Lodge
9- Wolisso-Addis Abeba. Visita al cratere. Connessione in serata.

PERSONALIZZAZIONI ED ESTENSIONI
– Arrivare via terra a Gambela visitando i villaggi Gumuz ed Oromo.
– Aggiungere 2 giorni per visitare il Parco Nazionale di Gambela (avvistamenti di grande fauna tra gennaio e aprile ). Consultare la stagione piú adeguata.
– Aggiungere un giorno per visitare le miniere d’oro di Dima.
– Allungare il soggiorno dai Surma con un itinerario di trekking.
– Combinare l’itinerario ovest con un itinerario nella valle dell’Omo.