Etiopia Est: viaggio lungo in Dancalia con mercati – MT10

Etiopia Est: viaggio lungo in Dancalia con mercati – MT10

Itinerario completo che, dopo un’interessante marcia di avvicinamento costellata di mercati,  permette di percorrere  la depressione Dancala in tutti i suoi angoli piú affascinanti: la capitale dell’antico sultanato Aussa, le saline di Afrera, il vulcano e le carovane nel canyon del fiume Saba…  questo è un viaggio per viaggiatori esperti ed appassionati delle emozioni godute al ritmo lento che questa terra richiede.

Si tratta di una spedizione in una zona remota dove non ci sono strutture alberghiere, quindi Medir Tour organizza campi mobili con tende igloo e servizio cucina di alta qualità. La zona si può vistare da metà ottobre a marzo incluso. L’intensità e spettacolarità delle visite compenserà ampiamente alcune scomodità del viaggio.

LUOGHI VISITATI
Mercati: l’itinerario coincide con 3 mercati particolarmente interessanti e vari, che arricchiranno di contenuto culturale un viaggio principalmente naturalistico.
Asayta: ex capitale del sultanato dell’Aussa, è una piccola e pittoresca città musulmana affacciata sulla valle del fiume Awash.
Afrera: lago salato che si trova già a piú di 100 metri sotto il livello del mare, ci offrirà la possibilità di un bagno ristoratore nelle sue vasche termali oltre ad interessanti scorci panoramici delle saline al tramonto.
Erta Ale: il grande spettacolo del lago di lava sarà il coronamento di un’ascesa a piedi non lunga ma impegnativa. Dormire due notti in vetta permetterà di esplorare in dettaglio tutta la morfologia del vulcano.
Dallol : la collina di sale di Dalol è in realtà un vulcano, la vicinanza del magma e l’elevate quantità di minerali nel sottosuolo creano dei paesaggi irreali.
La “piana del sale” : nel luogo piú basso della depressione dancala giace una crosta di sale che viene estratta con un procedimento artigianale in cui gli Afar del bassopiano collaborano con i Tigrini dell’altopiano. Uno spettacolo suggestivo fuori del tempo.
Lungo la strada delle carovane: lunghissime file di dromedari carichi di mattoni di sale, percorrono inenterrottamente le spettacolari gole del fiume Saba, sono lo scenario di una vita semplice che procede con un ritmo proprio ed inalterato.
Afar: pastori nomadi, gli antichi abitatori del deserto della Dancalia, sono un popolo orgoglioso ed affascinante nella semplicità di una vita vissuta senza comodità.

ITINERARIO
1- Addis Abeba- Dessie. Trasferimento panoramico, mercato. Hotel
2- Dessie- Asayta. Trasferimento panoramico, mercato. Hotel scadente
3- Asayta- Afrera. Mercato e visita alle saline. Campeggio
4- Afrera- Erta Ale. Ascesa al vulcano. Bivacco in capanne
5- Erta Ale. Visita della caldera. Bivacco in capanne
6- Erta Ale- Ahmed Ela. Carovane. Bivacco in capanne
7- Ahmed Ela. Dallol e il lago nero, piana del sale. Bivacco in capanne
8- Ahmed Ela- villaggio Afar. Campeggio
9- Canyon del Saba. Trekking e carovane. Campeggio
10- Afar- Mekelle. Trasferimento e volo per Addis Abeba. Connessione con volo internazionale.

PERSONALIZZAZIONI ED ESTENSIONI

È possibile personalizzare questo itinerario visitando i geyser vicini alla località di Semera; aggiungendo un giorno ad Asayta per visitare la zona del lago Afambo, ricca di fauna; aggiungendo un giorno per visitare il vulcano Caterina (trekking impegnativo); combinando un itinerario nord via terra fino a Lalibela oppure estendendo il viaggio di 2 o 3 giorni nel Tigray per visitare le chiese rupestri e riposarsi nel comfort dei migliori lodge d’Etiopia.

Sono possibili anche le seguenti estensioni: