La diversità, se affrontata con spirito curioso, rispettoso e disponibile, non è altro che la ricchezza più grande che possiamo ricevere nella nostra crescita di vita. Lo scrollone più utile. Lo spalancarsi di una finestra interiore che ci lascia molte domande, molte impressioni, molte suggestioni su chi siamo come singoli, come popoli, come umanità.

Un interessante racconto dell’esperienza di 40 giorni di volontariato pubblicato su Il Fatto Quotidiano.

Visita il collegamento!