Dancalia

Dancalia

Il deserto dancalo si trova tra l’altopiano etiopico e il Mar Rosso. La piana del sale presso Dallol è la parte più depressa, 116 m sotto il livello del mare.
In epoche remote il territorio formava un golfo: secondo i geologi non si tratta che di un fondo marino emerso per un breve momento nella storia terrestre; la depressione Afar, infatti, insieme al Mar Rosso e al golfo di Aden andranno a formare un futuro oceano.

Questa eccezionale situazione geologica fa sì che tutto l’area sia molto instabile. Ci sono numerosi vulcani attivi e frequenti scosse telluriche, insieme a manifestazioni secondarie come le stupende colorazioni della superficie salina dovute ad emissioni geyseriane di cloruri diversi.
In questo territorio inospitale vive il popolo dei pastori nomadi degli Afar o Dancali.
Popolo con un forte senso della propria identità, gode di una certa autonomia nel proprio territorio. Gli Afar vivono di allevamento, agricoltura e commercio del sale che estraggono dai laghi salati della depressione dancala. Il sale è caricato su cammelli e venduto nei mercati dell’altopiano.

Ecco le nostre proposte per scoprire questa terra unica:

Categories: Home Page, Luoghi|Tags: , , , , , |